EVENTI
CONVEGNI E ASSEMBLEE
2011 - 2015
NOTIZIE FLASH
ACS-Italia
Aiuto alla Chiesa che Soffre
ARCHIVIO



NEWS
RSSARCHIVIO
Il commento di don Enzo Gabrieli, Vicepresidente Fisc, al messaggio di Papa Francesco per la 53ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali
“Alimentare le relazioni senza farle mai schiacciare da nuove tecnologie”: questa la missio dei settimanali cattolici presenti in Rete. Lo spiega il vicepresidente Fisc, don Enzo Gabrieli, commentando il messaggio di Papa Francesco per la 53ª Giornata mondiale delle comunicazioni sociali. “Nostro compito – spiega don Gabrieli – è quello di annodare sempre, con gioiosa fatica, quelle trame di relazioni che danno senso alla nostra community”.
Con rammarico  dobbiamo constatare che il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, non ha ritenuto di prendere in considerazione il nostro appello di un ripensamento sui tagli indiscriminati al Fondo per il Pluralismo e l’innovazione tecnologica. 
Appello al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte
Alleanza delle Cooperative, File, Fisc e Uspi hanno deciso di scrivere un appello al Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. “Chiediamo al Presidente un ripensamento urgente del Governo rispetto ai tagli indiscriminati di risorse del Fondo per il Pluralismo e l’innovazione dell’informazione - si legge nella lettera inviata al Presidente del Consiglio -. I tagli sono previsti in un emendamento all’interno della Legge di Bilancio in discussione e approvazione al Senato.
Fabriano, 14 dicembre 2018
L’ Esecutivo della Fisc ha incontrato il segretario generale della CEI, monsignor Stefano Russo, nella sua sede di Fabriano-Matelica.  E’ stata l’occasione per presentare al nuovo Segretario la grande famiglia dei settimanali cattolici italiani e per un primo scambio di idee sulla situazione che stanno vivendo alcune testate alla luce dei cambiamenti annunciati dalle possibili modifiche della legge sull’editoria. 
La Federazione italiana dei settimanali cattolici (Fisc)  esprime la massima solidarietà ai giornalisti del Messaggero di Sant’Antonio  colpiti, senza preavviso, dalla notizia  del licenziamento collettivo di tutta la redazione. 
Il pluralismo nell’informazione è un valore da sostenere, ma con regole nuove e innovative. E’ quanto sostiene Alessandro Morelli, presidente della commissione Trasporti e Telecomunicazione alla Camera, è lui l’uomo a cui Matteo Salvini ha affidato tutta la questione editoria.
Editoriale comune delle testate Fisc
Qualcosa sta cambiando nel Paese se il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, nell’ultimo mese ha sentito la necessità di ribadire più volte che l’informazione è un bene pubblico di rilevanza costituzionale. E che la libertà di stampa e la tutela delle minoranze richiedono il sostegno dello Stato. In un tempo in cui pare che tutto debba essere ricondotto alla legge di mercato, il valore del pluralismo nell’informazione torna ad essere al centro del dibattito.
Prende il via oggi, 28 novembre, dal Cairo, il viaggio dei giornalisti della Fisc, vincitori del concorso “8×1000 senza frontiere”
Dagli inviati Sir Daniele Rocchi e Chiara Biagioni
“Un viaggio per ribadire la solidarietà e la disponibilità della Chiesa italiana ad aiutare l’Egitto nell’ambito sociale, della sanità, della formazione e dello sviluppo. In questi settori, infatti, sviluppiamo tutti i nostri progetti che sono attualmente 14, se consideriamo il periodo 2013-2018, per un ammontare complessivo di circa 2,5 milioni di euro”.
Mercoledì 7 novembre la Vicepresidente vicaria, Chiara Genisio , ed il Segretario Mauro Ungaro hanno partecipato alla Camera dei deputati alla Conferenza stampa promossa da Fisc unitamente a File ed Uspi sul tema “La democrazia si amplifica con le voci del territorio. Pluralismo e giornali una garanzia per il futuro”.  Dopo l’intervento del prof. Giovanni Maria Flick , già Ministro della Giustizia e già presidente della Corte Costituzionale, sono intervenuti i rappresentanti delle realtà organizzatrici tra cui la nostra Vicepresidente, Chiara Genisio di cui riportiamo il testo pronunciat
Alcune indicazioni per le parrocchie
La fattura elettronica è un documento informatico in formato strutturato (Xml) trasmesso per via telematica al Sistema di interscambio (SdI), un sistema informatico, gestito dell’Agenzia delle Entrate. La sigla Xml sta per linguaggio marcatore basato su un meccanismo sintattico che consente di definire e controllare il significato degli elementi contenuti in un documento o in un testo. Diciamo che ci mancava proprio questa cosa.
“La Fisc partecipa all’anniversario dei primi trent’anni del Sir lieta di aver contributo a questo progetto, unico nel suo genere, a servizio delle chiese che sono in Italia, della Conferenza episcopale e  delle insostituibili voci del territorio quali sono i settimanali diocesani”.
"Selezione nazionale Cei-Fisc"
Entro 28 febbraio 2019
Aggiornato al 24 maggio 2018
In vigore dal 25 maggio 2018
clicca qui
Media
Osservatore Romano
Sir
Avvenire
Tv2000
Radio inBlu
Copercom
Chiesa Cattolica Italiana
Vaticano
UCSI
Cerca tra le DIOCESI
INTER MIRIFICA
MISSIONI CATTOLICHE